Napoli Sotterranea

NAPOLI SOTTERRANEA

Nasce alla fine degli anni 60 con il suo staff di professionisti. Si dava cosi inizio al programma esplorativo, geologico, speleologico, antropologico e archeologico di tutti i manufatti...

di estrazione artificiale e del sottosuolo della citta’ di Napoli. Uno degli obbiettivi dell’associozione era avere un percorso topografico-esplorativo sotterraneo, per conoscerne sia gli aspetti statici che conservativi per valutare la sicurezza della citta’ di Napoli che storicamente si sapeva poggiasse per un terzo sul ” vuoto “.
Le fasi esplorative continuano negli anni anche con l’attenzione degli enti istituzionali preposti, come la regione, il comune, le soprintendenze, diventando anche un punto di riferimento professionale per loro.
Negli anni e’ nato un grande interesse dei media, affascinati dal mondo sotterraneo che riportavamo in superficie attraverso notevoli scoperte.
Nella meta’ degli anni ’80, Enzo Albertini , attuale presidente dell’Associazione Napoli Sotterranea, dava vita ad un comitato per la valorizzazione e la rinascita del sottosuolo di Napoli, organizzando “passeggiate” in alcuni punti di interesse storico, antropologico e archeologico sotto la citta’.
Queste escursioni si ripetevano ogni settimana suscitando l’interesse di centinaia e migliaia di persone che si prenotavano per questo viaggio sotterraneo. Il fenomeno fu notato da televisioni e giornali (vedi articoli) locali e nazionali proclamando che stavamo dando vita per la prima volta ad un turismo sotterraneo.
Queste escursioni venivano organizzate occasionalmente e solo su prenotazione, ma visto l’interesse crescente della gente, alla fine degli anni ’80 nasceva quella che oggi viene definita un’ icona di livello mondiale : NAPOLI SOTTERRANEA.
Da un fenomeno locale, col passare del tempo, grazie anche all’interesse dei napoletani, delle televisioni e dei giornali che parlavano di questa realta’ sotterranea partenopea, iniziava a crescere l’interesse anche della stampa e dei media a livello nazionale ed internazionale suscitando la curiosita’ di personaggi famosi, come il presidente americano Bill Clinton,( vedi articoli, ringraziamenti, riconoscimenti) che raggiungevano la citta’ di Napoli per motivi vari, ma che avendo letto di noi erano curiosi di poter scoprire l’altra faccia della citta’ con i suoi 2400 anni di storia dalla fondazione greca ai giorni nostri attraverso Napoli Sotterranea.

 

Come Raggiungere Napoli sotterranea

Per raggiungere Napoli sotterranea, basta prendere la circumvesviana direzione Napoli e una volta a Napoli chiedere per Spaccanapoli, di seguito la mappa dalla circumvesiviana di Napoli stazione Piazza Garibaldi a Napoli sotterranea

Mappa Piazza Garibaldi

Per ulteriori info http://www.napolisotterranea.org/